DOVE TROVARCI

La nostra sede è a Jesolo presso il ristorante “La Taverna” – Cortellazzo

DESIDERI ISCRIVERTI?

Vuoi far parte del Club? Clicca l’icona e segui le istruzioni

La nostra storia

Il CLUB

Era l’ormai lontano 1995 quando un gruppo di amici decisero di fondare il Club Frecce Tricolori “M. Naldini” presso il ristorante “La Taverna”. Un atto dovuto per celebrare il lontano sodalizio che legava queste persone con i piloti delle Frecce Tricolori fin dal 1978.

Un legame sempre più stretto tra i soci e i piloti delle Frecce Tricolori, testimoniato dalla assidua presenza del Club stesso presso la base aerea di Rivolto, sede delle Frecce Tricolori, dove viene coinvolto nelle manifestazioni o nell’assistenza alla preparazione di eventi.

Il Club, che vanta ormai oltre 250 soci, è sensibilmente presente anche nelle manifestazioni locali, oltre ad essere organizzatore insieme al Comune di Jesolo dello JESOLO AIR SHOW.

JESOLO AIR SHOWS

da sempre insieme con il Comune di Jesolo per offrire uno spettacolo unico

23 Air shows organizzati 

Dal 1996 ad oggi.

700K presenze

Popolarità Air Show.

Divertimento

Una passione per grandi e piccoli

3 DIRETTE TV 

3 volte in diretta RAI UNO

NEWS

12/13 settembre L’evento aeronautico più atteso dell’anno si terrà sul mare del Lido di Jesolo nella giornata di domenica 13 […]
Il nuovo M-345 HET (High Efficiency Trainer) è un velivolo in grado di consentire alle Forze Aeree di comprimere i tempi di […]
Presentato il logo per l’appuntamento del 19/20 settembre 2020 presso l’aeroporto di Rivolto (UD) per festeggiare il 60° anniversario dalla […]

EVENTI

Eventi che organizziamo o nei quali saremo presenti

Jesolo air show 

12/13 settebre 2020

Le FRECCE TRICOLORI

Le Frecce Tricolori, il cui nome per esteso è Pattuglia Acrobatica Nazionale, costituente il 313º Gruppo Addestramento Acrobatico, sono la pattuglia acrobatica nazionale (PAN) dell’Aeronautica Militare Italiana, nate nel 1961 in seguito alla decisione dell’Aeronautica stessa e di creare un gruppo permanente per l’addestramento all’acrobazia aerea collettiva dei suoi piloti.


Con dieci aerei, dal 1982 utilizzano come velivolo gli Aermacchi MB.339 A/PAN con sede operativa presso l’aeroporto di Rivolto (UD), di cui nove in formazione e uno solista, sono la pattuglia acrobatica più numerosa del mondo, ed il loro programma di volo, comprendente una ventina di acrobazie della durata di circa mezz’ora, le ha rese le più famose al mondo, riconosciute a livello mondiale come la miglior pattuglia acrobatica nazionale


Il Comandante

Ten. Col. Gaetano Farina

Comandante – Pony 0

I Piloti 2020

Mag. Stefano Vit

Capoformazione – Pony 1

Cap. Alfio Mazzoccoli

1° Gregario Sinistro – Pony 2

Cap. Federico De Cecco

1° Gregario Destro – Pony 3

Cap. Pierluigi Raspa

2° Gregario Sinistro – Pony 4

Cap. Emanuele Savani

2° Gregario Destro – Pony 5

Cap. Franco Paolo Marocco

1° Fanalino – Pony 6

Cap. Oscar Del Do’

3° Gregario Sinistro – Pony 7

Cap. Alessio Ghersi

3° Gregario Destro – Pony 8

Cap. Simone Fanfarillo

2° Fanalino – Pony 9

Mag. Massimiliano Salvatore

Solista – Pony 10

Mag. Mattia Bortoluzzi

Supervisore Acrobatico – Pony 11

Cap. Giulio Zanlungo

Supervisore Acrobatico – Pony 12

MB 339A PAN

01 MARZO 1982

Quella del 81 è l’ultima stagione della Pattuglia Acrobatica Nazionale con il G91. Nel frattempo infatti l’Aeronautica Militare ha individuato il sostituto del G.91 e ancora una volta è un velivolo di costruzione italiana: l’Aermacchi MB.339, da poco entrato in servizio con l’arma azzurra.

In configurazione PAN, il velivolo altro non è che non il “tre-tre-nove” d’addestramento equipaggiato con impianto fumogeno che, come quello installato su G.91 PAN, è alimentato da due serbatoi agganciati sotto le ali.

Il primo MB.339 PAN viene consegnato il 6 gennaio 1982, ma l’effettivo “cambio in volo” alla pattuglia c’è il 27 aprile, quando la base di Rivolto è sorvolata da un’inedita formazione di quattro G.91 e cinque MB.339.

Dopo le prime uscite a ranghi ridotti, già nel corso della stagione 1982, le “Frecce Tricolori” tornano ad esibirsi in formazione completa 9 1.

Rispetto al G.91, l’MB.339 PAN è una macchina più facile ed agile, che consente di avere la formazione più vicino al pubblico. Una prerogativa che permette di apprezzare da terra sia il contenuto professionale e tecnico di ogni evoluzione sia la spettacolarità e l’armonia delle manovre, “ritagliate” sulle prestazioni e sulle caratteristiche del MB.339.

Sito ufficiale PAN

PARTNERS

Enti ed aziende che collaborano con noi

MODULO
CONTATTI

scrivici o contattaci nei social media

I suoi dati non saranno utilizzati per scopi di profilazione o marketing